aprile 2014
                                           
PROGRAMMI APRILE 2014

 

Sabato 5 aprile
"Alla scoperta della nostra città" -
ritrovo alla sede alle ore 15 -

Visita guidata gratuita riservata ai soci al Collegio Cicognini. E' il più illustre istituto scolastico di Prato, la sua fondazione risale alla fine del XVII secolo ad opera dei Padri Gesuiti. La struttura, ampia e imponente nelle architetture esterne ed interne, ospita ambienti degni di nota, come il refettorio, affrescato da Giacinto Fabbroni a metà '700, la cappella settecentesca, con interessanti arredi lignei e il teatro, anch'esso affrescato.

Per questa visita, siamo ancora in attesa dei permessi necessari.

Prenotazioni anche telefoniche in sede da giovedì 13 marzo.
Sabato 5 aprile:  PRATO -

Sala concerti della Scuola di Musica "Giuseppe Verdi", Via S.Trinita n.2 alle ore 17 - "L'ora del concerto". I Soci sono caldamente invitati a partecipare,              gratificando così con la loro presenza sia gli sforzi organizzativi sia il nostro sodalizio con questa importante istituzione.

I particolari di questa iniziativa saranno resi noti per tempo.

Ingresso libero

---------------------------------------------------------------------------------
Sabato 12 aprile:
"Sulle tracce di Verdi....e non solo:
Busseto e Colorno
" - Pullman ore 6.30 da P.zza Stazione - Dedichiamo questa nostra giornata a due luoghi della provincia di Parma, diversissimi tra loro, ma
entrambi di grande interesse storico ed artistico. La 1° tappa è Busseto, iniziando da Villa Verdi a S. Agata, dove il Maestro abitò a lungo tra un viaggio e l'altro
con la sua compagna, e poi moglie, la cantante Giuseppina Strepponi: mantenuta nello stato conservativo dei tempi del Maestro, rappresenta la migliore chiave
di lettura per comprendere lo spirito del genio e dell'uomo. Ci sposteremo poi al Museo Nazionale "G. Verdi", ospitato nella Villa Pallavicino, dimora prestigiosa del XVI secolo, con bei giardini e un suggestivo viale d'ingresso. Qui le 27 opere del "cigno di Busseto" sono rappresentate in un percorso storico, con la riproduzione delle scenografie originali, degli ambienti ottocenteschi, con le quadrerie di Hayez, le luci teatrali e le musiche immortali: un'immersione nelle opere del grande Maestro. 

Pranzo in un noto ristorante della zona.
Sulla via del ritorno, sosteremo alla Reggia di Colorno: costruita agli inizi del XVIII secolo dal Duca Francesco Farnese sui resti di una antica
rocca, passata poi ai Borbone, ristrutturata nel corso dei secoli, ha oggi un aspetto imponente, volutamente somigliante negli interni alla reggia di
Versailles (ha circa 400 sale), è circondata da splendidi giardini all'italiana e da un vasto parco.                                 

NUMERO MINIMO DI PARTECIPANTI   25
Prenotazioni in sede da giovedì 13 marzo.
-------------------------------------------------------------------------------

Domenica 20 aprile:     Santa Pasqua:    AUGURI  DI CUORE
La sede resterà chiusa dal 17 al 21 aprile compresi
-----------------------------------------------------------------------------------
VENERDI'  25  APRILE  LA  SEDE  SARA'  CHIUSA
-----------------------------------------------------------------------------------
Domenica 27 aprile:   FIRENZE -
ritrovo in Via L.C. Farini, n.6 alle ore 10.30 (treno da Prato ore 9.29) - Visita guidata al Tempio Maggiore Israelitico di Firenze, costruito nella seconda metà del XIX secolo. L'edificio, in stile moresco, ha una cupola imponente rivestita di lastre di rame che segna un'inconfondibile presenza nel panorama fiorentino ed è riccamente decorata al suo interno. Visiteremo anche l'interessante Museo. Alla fine della visita, per chi lo desidera, sarà possibile pranzare al vicino ristorante "Ruth's Kasher", che propone pietanze tipiche israelitiche.

Prenotazioni in sede da giovedì 13 marzo.

----------------------------------------------------------------------------

SI RICORDA AI SOCI PROVVISTI DI INDIRIZZO E-MAIL DI COMUNICARLO, ANCHE TELEFONICAMENTE, IN SEDE, AFFINCHE' I NOSTRI PROGRAMMI ARRIVINO A LORO SENZA INTOPPI E RITARDI.  GRAZIE

----------------------------------------------------------------------------